VINCERE LA PAURA IN 3 STEP

VINCERE LA PAURA IN 3 STEP

Nell’articolo di oggi andiamo a vedere 3 step che ti permetteranno di vincere qualsiasi paura.

Ogni giorno ci ritroviamo a dover fronteggiare le nostre paure, direttamente o indirettamente. Devi sapere che la paura è una condizione assolutamente naturale e fisiologica della nostra esistenza ed è grazie a determinate paure che il genere umano è riuscito a sopravvivere e prosperare nell’arco dei secoli.

Il problema arriva quando il nostro istinto di sopravvivenza diventa “eccessivo” e ci impedisce di compiere azioni che potrebbero essere di estremo valore per la nostra evoluzione. Potremmo in un certo senso cercare di dividere le paure in due tipologie distinte: quelle buone e quella cattive. Le buone potrebbero essere tutte quelle paure che ci aiutano a preservare la nostra integrità fisica e ad evitare pericoli immediati. Le cattive invece, sono tutte quelle paure che nella maggior parte dei casi ( se non in tutti ) risiedono solamente nella nostra mente e non rappresentano in alcun modo un rischio concreto per noi stessi. Ed ecco perché è nostro dovere cercare di rimuoverle il prima possibile.

Se vogliamo andare da una situazione A ad una situazione B, prima o poi dovremo imbatterci nella paura e superarla. Ricorda: tutto ciò che vuoi si trova dall’altro lato della paura.

Come detto in precedenza, la paura è uno stato naturale che ci permette di sopravvivere. Ciò che dobbiamo andare a fare dunque è imparare a gestire la paura e a togliere gli eccessi. Dobbiamo far si che la paura diventi la nostra più forte alleata e che arrivi spronarci a fare azioni e a raggiungere i nostri obiettivi. 

Andiamo dunque a vedere 3 step che ti permetteranno senz’altro di gestire e superare qualsiasi paura.

1. IDENTIFICARE LA PAURA

Il primo importante passo da fare sarà quello di identificare la paura.

Molti si arrendono al fatto di non saper fare una determinata cosa e si convincono di non potercela mai fare. Questo non solo è assolutamente falso, ma facendo così non farai altro che concentrarti sulla parte finale, ovvero la cosa che non sai fare, piuttosto che andare alla fonte e capire il perché. 

Quando si affronta una paura grande o piccola è sempre opportuno andare all’origine di essa.

Facciamo un esempio pratico: spesso, durante le mie consulenze strategiche, mi capita di parlare con dei clienti che hanno un pessimo rapporto con il denaro. Altrettanto di frequente, queste stesse persone fanno il solito errore di porre soluzione al problema con accorgimenti pratici che inevitabilmente non sortiranno alcun effetto. Questo perché continuano a focalizzarsi sulla parte finale del processo, quando sarebbe molto più proficuo andare a lavorare direttamente alla fonte del problema. 

Tante delle persone che hanno un pessimo rapporto col denaro hanno paura di rimanere senza soldi e per i principi della Legge dell’Attrazione continueranno a manifestare ulteriore mancanza. Ecco perché è importante andare a lavorare direttamente all’origine, su tutte quelle credenze inconsce che generano tali paure. 

Se desideri lavorare su tutte le tue credenze legate al denaro, quello che puoi fare sin da subito è partire con il mio percorso Mindset Finanziario. Con questo corso infatti, apprenderai tutte le tecniche e le strategie pratiche per riprogrammare la tua mente nei confronti del denaro ed avere finalmente successo con la Legge dell’Attrazione. Clicca qui per maggiori informazioni.

2. RIPROGRAMMARE LA PAURA

Una volta identificata la paura, sarà arrivato il momento di riprogrammarla.

Ma cosa si intende con riprogrammare una paura? Dobbiamo essenzialmente andare a lavorare su tutte quelle credenze inconsce legate a questa paura, su ciò che realmente le genera.

Anche qui sfruttiamo un esempio pratico per capire meglio questo concetto. Molte persone hanno a che fare con relazioni tossiche o problematiche ed anche in questo caso si compie il solito errore di concentrarsi sul risultato finale, andando a porre rimedi temporanei ed inefficaci. Per smettere di attirare sempre lo stesso tipo di relazione, dovrai invece andare a lavorare su ciò che ti porta a manifestare quel determinato risultato, ovvero le tue credenze inconsce. 

Se ad esempio non vai a lavorare sulla paura della solitudine piuttosto che su quella dell’abbandono e della sofferenza, ecco che per te sarà impossibile manifestare una relazione efficace e soddisfacente. 

Se desideri lavorare sulle tue credenze legate alle relazioni e a manifestare il rapporto che desideri, puoi partire sin da subito dal mio corso Mindset e Relazioni. Quest’ultimo ti darà tutti gli strumenti per riprogrammare la tua mente nei confronti delle relazioni ed ottenere risultati straordinari con la Legge dell’Attrazione. Clicca qui per saperne di più. 

3. AFFRONTARE LA PAURA

Ebbene si, il passo finale è rappresentato dall’affrontare finalmente la tua paura.

La paura, come dicevamo all’inizio, inibisce le nostre possibilità di fare azioni concrete per superarla. 

Tante persone, ad esempio, sono timide ed introverse e molto spesso, la timidezza di queste persone è generalmente legata alla paura del giudizio altrui. Perciò, una volta riprogrammate le credenze legate alla questa paura, sarà necessario fare una serie di azioni “scomode” per liberarsene una volta per tutte. 

Se ti interessa affrontare temi quali la timidezza, la paura del giudizio o la bassa autostima, ti consiglio dal mio corso Mindset Strategico. Questo corso ti aiuterà a lavorare sulla tua sfera personale, a riprogrammare le credenze che ti stanno impedendo di ottenere i risultati che desideri e ad ottenere risultati con la Legge dell’Attrazione. Clicca qui per maggior informazioni.

Nel caso in cui preferissi essere guidato/a verso il percorso più indicato alle tue esigenze, puoi richiedere una consulenza informativa con uno dei nostri consulenti esperti, i quali sapranno ascoltarti ed indirizzarti verso la soluzione migliore per raggiungere i tuoi obiettivi. Clicca qui per richiedere una consulenza.

Abbi cura di splendere,

Daniele