Come affrontare lo stress?

Come affrontare lo stress?

Sentiamo parlare ogni giorno nella nostra vita di stress, in quest’articolo ti spiegherò cosa è lo stress e come affrontarlo.

Tipi di Stress

Lo stress può colpire diversi ambiti della nostra vita, ad esempio quello lavorativo.

Lo stress lavorativo può essere dovuto a varie situazioni, vediamone alcune:

  • Se hai tante mansioni da fare e a queste si aggiungono delle pratiche che i tuoi colleghi non hanno finito e che tocca a te completare.
  • Se il capo continua a chiederti del lavoro in più e ti mette sotto pressione per determinate cose.

Tutte queste situazioni sono esempi di stress lavorativo.

Nella nostra vita quotidiana abbiamo altre forme di stress: ad esempio nell’ambito personale, lo stress può esprimersi nella nostra componente di relazioni, siano esse con amiche/ci siano con fidanzate/i.

Oppure c’è uno stress più profondo, che si chiama esistenziale e che nasce dal fatto che nella vita non facciamo quello che noi sogniamo o desideriamo.

Ci sono diversi tipi di stress, tuttavia il modo con cui lo puoi affrontare è il medesimo: ossia sentirlo e andargli incontro. Come si fa? Te lo spiego subito.

Prima ti volevo consigliare, per capire meglio il funzionamento della nostra mente e conseguentemente come affrontare lo stress, di studiare i miei video corsi (clicca qui).

Affrontare lo stress

Puoi affrontare lo stress in maniera positiva, con le azioni, agendo, non permettendo allo stress di impadronirsi della tua vita. In questo modo puoi vincere lo stress, assalendolo in modo positivo, mettendolo sempre nella giusta situazione.

Lo stress ti schiaccia, ti fa compiere azioni che sono basate sulla paura, non sul bisogno di creare delle azioni positive che ti permettono di andare avanti.

Lo stress fa parte della nostra Vita

Lo stress è un elemento della nostra vita, ci svegliamo al mattino e siamo esposti a tutta una serie di fonti di stress.

Una prima fonte può essere data dagli spostamenti che facciamo quotidianamente da casa per raggiungere il lavoro. Per capire meglio ti faccio un esempio: ci svegliamo al mattino per andare al lavoro, prendiamo la nostra autovettura e troviamo traffico in strada e questa è una fonte di stress.

Una seconda fonte potrebbe essere quella che appena arriviamo al lavoro troviamo delle incombenze nuove che si sommano alle nostre. La richiesta del capo è quella di svolgere tutto questo lavoro in poco tempo.

Una terza fonte di stress potrebbe essere emozionale. Mi spiego con un esempio: leggiamo sul nostro cellulare il messaggio dell’amica/o che si lamenta con noi, propinandoci del veleno emozionale.

Lo stress, come abbiamo visto, è una componente naturale della nostra vita, eliminarla è impossibile, a meno che non decidiamo di vivere sotto una campana di vetro.

Cosa puoi fare?

Lo stress non lo puoi sconfiggere, perché è connaturato con la nostra vita. La parola giusta è affrontare lo stress.

Ti faccio un esempio: se vai in macchina e trovi traffico, ovviamente vuoi evitarlo e così riesci a fare percorsi secondari rispetto alle vie intasate dal traffico; ma, inevitabilmente, per raggiungere la località scelta, devi rientrare nella via principale e ti ritrovi nel traffico. L’esempio ti dimostra che la parola giusta è affrontare lo stress.

La differenza è come tu reagisci allo stress. Ricordati che la vita è per il dieci per cento quello che ti succede e per il 90 per cento come tu reagisci a quel che ti succede. Per tali motivi è di estrema importanza mettere lo stress nella giusta ottica, quindi devi lavorare sui paradigmi inconsci.

I paradigmi inconsci sono le nostre strategie di pensiero, che per avere una vita realizzata e di successo, vanno sostituiti con paradigmi efficaci, che ti permettano di gestire meglio lo stress, per fare questo ti consiglio di fare riferimento ai miei video corsi (clicca qui).

Il Segreto

Il segreto è imparare a gestirlo bene, continuare a fare azioni nonostante lo stress.

Per capire meglio ti faccio un esempio: se ti stai preparando per affrontare un esame universitario, indubbiamente soffrirai lo stress derivante dalla pressione.

Lo stress può essere dato anche dal fatto che sei indietro sulla tua tabella di marcia, perché mancano pochi giorni all’esame.

Tutte queste cose non puoi eliminarle ma puoi imparare a gestirle meglio. Devi trovare la strategia adatta e più vicina a te compiendo le giuste azioni.

Le azioni possono essere quella di continuare a studiare e a fare gli schemi. Se tu non affronti lo stress rimarrai sempre suo schiavo. Ti consiglio di oltrepassarlo, senza fare il suo gioco.

Tu puoi ridurre l’intensità dello stress, questo non vuol dire che non lo avvertirai più, perché, come abbiamo detto, lo stress è una componente naturale nella nostra vita, ma consentirai alla tua esistenza di essere meno prigioniera dello stress.

Ci sono tantissime cose a livello pratico che tu puoi fare per non sentire la morsa dello stress.

Cinque attività per ridurre lo stress

Ti posso consigliare cinque attività che ti consentono di allentare e di ridurre l’intensità, vediamole subito:

1 L’attività sportiva, che può essere la corsa, il calcetto, il nuoto, la camminata, l’andare in montagna camminando per i sentieri. Queste sono tutte attività che ti permettono di far circolare il tuo sangue più velocemente, facendo attività fisica i tuoi muscoli hanno bisogno dell’ossigeno, l’ossigeno è portato tramite il sangue. Tutte le volte che fai sport crei questo maggiore ricircolo di sangue.

Questo è importante perché ti permette a livello biochimico, di alleviare lo stress. Non mi dilungo su questa descrizione perché appartiene al campo medico. Ti basti pensare che tutte le volte che fai sport, il sangue gira di più, i muscoli e i tessuti siano più ossigenati, questo, in generale, porta a una sensazione di benessere che va ad attenuare il livello di stress.

Se noi facciamo attività sportiva, non certo a livello agonistico, ma con costanza, sia il corpo, sia la mente ne hanno giovamento e lo stress viene attutito.

2 La meditazione, permette di controllare il tuo livello di stress, placa la tua mente e grazie all’attività meditativa crei dello spazio fra un pensiero e l’altro, contribuendo, così, al tuo benessere.

3 Spostare il focus, se continui a pensare alla situazione che ti ha causato lo stress, la ingigantisci. Così facendo non controlli lo stress. Ti faccio un esempio per farti capire meglio: se sei bloccato nel traffico e continui a inveire contro chi ti sta davanti e ti lamenti, stai alimentando lo stress, se al contrario, sposti la tua attenzione su un altro pensiero, riesci a gestire meglio lo stress.

4 Il Qui ed ora. Devi vivere il momento presente, senza andare nel futuro e senza nemmeno ritornare nel passato. Lo stress, se vivi nel momento presente, non esiste. Lo stress deriva dalla previsione che la tua mente elabora. Ad esempio se sono bloccato nel traffico e penso arriverò in ritardo all’appuntamento con la ragazza/o, oppure al colloquio di lavoro, la mia mente sta immaginando il futuro e non sta vivendo nel presente.

5 L’azione, se tu agisci per rimuovere lo stress per andarlo a controllare, ne esci sempre vittorioso. Ti faccio un esempio: se sei bloccato nel traffico e comprendi che arriverai in ritardo all’appuntamento prefissato, per eliminare lo stress agisci: chiami l’amico e spieghi che arriverai in ritardo.

Questa è una piccola strategia che può placare lo stress.

Lo stress influisce pesantemente nella nostra vita, noi dobbiamo essere bravi a controllarlo, a gestirlo nella maniera migliore. Con il mio lavoro di Coach, gestisco spessissimo situazioni di stress.

In questo caso l’operazione da fare è differente, bisogna andare a lavorare sui paradigmi e si può fare solo facendosi aiutare.

Conclusioni

Lo stress fa parte della vita, non puoi eliminarlo ma gestirlo compiendo delle azioni che ti permettano di controllarlo. Lo stress, quando non è gestito, ti può allontanare dai tuoi obiettivi.

Puoi affrontare lo stress da solo, seguendo i consigli che ti ho appena dato, ma devi tener presente che spesso nel realizzare le azioni noi ci imbattiamo nei nostri paradigmi inconsci e per cambiarli occorre avere l’aiuto di una persona esperta che ti fa risparmiare tempo e denaro, per questo motivo ti consiglio di acquistare i miei video corsi (clicca qui) o prenotare una Consulenza Strategica (clicca qui).

Ti ringrazio per l’attenzione e ti aspetto dall’altro lato del web.